Teatro dei Sassi

L’Associazione Teatro dei Sassi nasce a Matera nel 1992.

Dal ’93 al ’95 costituisce la Scuola di Teatro, frequentata da oltre duecento persone di ogni età, sesso ed estrazione sociale.

Nel ’95 nasce la compagnia del Teatro dei Sassi, composta da docenti e allievi della Scuola. Nello stesso anno la Compagnia riceve la menzione speciale al Premio Eti Scenario con lo studio per lo spettacolo In fondo al fiore da allora il Teatro dei Sassi gira l’Italia con le proprie produzioni, accumulando riconoscimenti, menzioni e premi per il proprio lavoro.

Dal ’98 è riconosciuto come Organismo di Promozione Teatrale dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Dipartimento dello Spettacolo. Nello stesso anno la Regione Basilicata inserisce il Teatro dei Sassi tra i soggetti di particolare interesse e rilevanza nazionale (art. 16 della legge 22/88).

Dal ’98 al 2002 l’Ente Teatrale Italiano gli affida l’organizzazione del Progetto speciale di Promozione teatrale nel territorio della Basilicata denominato ‘Teatri Meridiani’ , promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e sostenuto dal Comune di Matera, dalla Regione Basilicata e dall’Associazione Basilicata Spettacolo. Si realizzano in questo ambito rassegne di teatro contemporaneo e per ragazzi, laboratori, corsi di perfezionamento per giovani attori, progetti speciali.

Nel 2002 istituisce la Scuola di Teatro Naturale, rivolta a semplici persone. Nel 2003 nasce la Cooperativa femminile ‘Teatro delle Gru’ risultato imprenditoriale dei 10 anni di promozione teatrale sul territorio del Teatro dei Sassi.

La Terra Incantata

Immersioni di superficie nella Murgia materana e non solo
a cura del Teatro dei Sassi e O Thiasos TeatroNatura

La Terra Incantata è un progetto di formazione e creazione performativa che ha l’obiettivo di diffondere la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale, materiale e immateriale dei territori del materano.
Annodando i fili che legano tra loro la cura della Terra e la cura di noi stessi,  La Terra Incantata lancia una chiamata a chi si occupa di arte dal vivo ma anche a chiunque lavori per il territorio e che intenda immergersi in esso e contribuire così a creare una comunità in viaggio verso una nuova e necessaria visione del mondo. È un percorso di alta formazione all’abitare i luoghi e al vivere di paesaggio, articolato in quattro immersioni di superficie nella Murgia materana e non solo.
Le immersioni di superficie sono allenamenti all’ascolto silenzioso, all’incantamento, al mito, alla narrazione orale, al movimento danzato e al canto corale in contatto con il paesaggio naturale e culturale del Materano.

La direzione artistica è di Sista Bramini e Massimo Lanzetta e si avvale della preziosa partecipazione della cantante e compositrice romana Francesca Ferri. Il progetto è in collaborazione con il Museo Nazionale di Matera, sede in via D. Ridola, in qualità di polo attrattore.

Immersione di superficie 1: Ifigenia nella Tauride

Condotta da Sista Bramini e Veronica Pavani. Una settimana di formazione con O Thiasos TeatroNatura in attraversamenti silenziosi di paesaggio, creazioni individuali e collettive di azioni teatrali e narrazioni orali in un corpo a corpo con il patrimonio naturalistico e culturale.
Periodo: dal 23 al 28 maggio.

Orario: dalle 16:00 alle 21:00.

Immersione di superficie 2: Aracne
Condotta da Sista Bramini e Camilla Dell’Agnola. Una settimana di formazione con O Thiasos TeatroNatura: tessere il mito nei nostri corpi antichi e presenti, con le acustiche delle grotte, con gli ulivi, negli antichi villaggi nascosti nel paesaggio.

Periodo: dal 6 al 12 giugno.

Orario: dalle 16:00 alle 21:00.

Immersione di superficie 3: Canti radiosi per tempi cupi
Condotta da Francesca Ferri e Massimo Lanzetta. Una settimana di formazione con l’invenzione e l’apprendimento di canti, movimenti e racconti della Terra Incantata.
Periodo: dal 13 al 19 giugno.

Orario: dalle 16:00 alle 21:00.

Immersione di superficie 4: La Terra Incantata
Incontri pubblici, riflessioni ed esplorazioni su quanto emerso nel progetto per contribuire a diffondere la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale, materiale e immateriale dei territori esplorati. Due giorni in sinergia con il Museo Nazionale di Matera, sede in via D. Ridola e il M.I.B.A.C.T.
Periodo: ottobre 2022, in date da definirsi.

Le Immersioni di superficie all’aperto si svolgono in luoghi del territorio murgiano del materano e della città di Matera. Le immersioni al chiuso avranno luogo nelle sale del Museo Nazionale di Matera, sede in via D. Ridola e in quelle di Palazzo Acito.

Per le Immersioni di superficie 1, 2 e 3 la partecipazione è gratuita, ma i posti sono limitati. I candidati possono partecipare a tutte o solo ad alcune immersioni.

L’Immersione 4 necessita di prenotazione.

Dove siamo

Il Teatro dei Sassi non dispone di una sede operativa stabile.
Attualmente trova dimora a Palazzo Acito in via Recinto II Fiorentini, nel Sasso Barisano di Matera, dove ha messo in opera il progetto di rigenerazione urbana ed umana: “Il Palazzo delle Emozioni”.

Calendario

Resta aggiornato sugli eventi del Teatro dei Sassi
e scopri come partecipare alle numerose iniziative.

Contatti

Luciana Paolicelli
Responsabile organizzativa
Matera | MT | 75100 | Italy

+39 328 - 8474412

teasassi@gmail.com